mercoledì 18 dicembre 2013

Ennesimo post polemico sul Natale, da parte di una commessa.


Lo so che siete tutti i vena di bontà e regali, ma io no.

In questo periodo dell'anno, complice l'avvicinarsi della fatidica data (25 Dicembre) siamo quasi tutti portati ad avere buoni propositi e pensieri dolci anche per il nostro vicino di casa rompiscatole.
Io no.
Non sopporto l'ipocrisia del Natale: adoro questa festa, ma non quello che succede poco prima.
Sono una commessa e in questi giorni, vedo cose paragonabili solo al dopo-S. Stefano, ovvero al periodo antecedente i saldi.

Gente che si prende all'ultimo minuto per i regali (ma non le l'avete ancora capito che dovete pensarci un po' prima del 24???), che sbuffa e si arrabbia se non puoi aiutarle in tempo zero.
La disperazione di non  trovare la taglia giusta, come se a Dicembre inoltrato io possa aver conservato tutto l'assortimento iniziale. Vane le spiegazioni: credono che molta merce sia ancora in magazzino. Eh. Ma chi me lo fa fare?????Dovrei tenere tutto per i saldi? Bah.
La maleducazione come biglietto da visita.

Per carità, non mi hanno puntato la pistola contro: ho scelto io questo lavoro. Ma ecco: quando andate per negozi, ricordate che avete di fronte a voi commesse/i che in questi giorni dell'anno lavorano, lavorano, lavorano.....Si godranno le feste tipo...3 giorni massimo? Quindi cercate di essere perlomeno gentili. Non era forse compreso tra i vostri buoni pensieri dell'Avvento?

6 commenti:

  1. La gentilezza e l'educazione non dovrebbero mancare mai, Natale o no! Anche io ho lavorato come commessa e questo è il periodo peggiore!
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    RispondiElimina
  2. Ahahaha tesoro non faccio questo lavoro ma ti capisco perchè sto anche io a contatto col pubblico in associazione universitaria :/

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, la maggior parte delle volte la gente e' molto maleducata! Quest anno mi sono presa per tempo e ho comprato quasi tutti i regali 3 settimane fa. Mi mancano solo quelli dei miei fratelli che comprero' venerdi' prima di partire, e quello della "suocera" che voglio prendere in Italia...devo ancora decidere cosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. fammi sapere. Io non posso scrivere quello che ho comperato ai genitori del mio ragazzo: loro leggono :)

      Elimina

I love your comments!