lunedì 18 novembre 2013

Manichini e taglie "normali"


Il ministro britannico per le mari opportunità Jo Swinson invita i negozianti ad usare manichini plus size o con taglie "normali". A quando una presa di posizione, anche in Italia?



E' lunedì, giorno ideale per iniziare una dieta. Se solo volessi farlo.
Dopo una domenica molto impegnativa al lavoro, non ho nessuna voglia di rinunciare alla mia colazione con fette biscottate e abbondante razione di marmellata all'arancio. E non mi vergogno a dire che, per coccolarmi un po', negli ultimi due giorni ho mangiato della cioccolata, con immensa felicità. Poco male se non entrerò mai nella taglia 40, o 42: non ci riuscirei neppure se mi privassi di qualsiasi bontà. Preferisco rimanere un'orgogliosa, morbida 44: posso cercare di migliorarmi frequentando la palestra, e non eccedendo con le libagioni, ma vi prego, non chiedetemi di rinunciare a mangiare in maniera moderata quello che mi piace!

Non so se questo ragionamento è lo stesso fatto dal ministro inglese per le pari opportunità Jo Swinson, donna battagliera che ha fatto parlare di se, anche per il fatto di aver rifiutato un posto a sedere in parlamento, essendo lei incinta. Tuttavia non è su questo che mi soffermerò a parlare, oggi. Ebbene sappiate che la Swinson ha espressamente chiesto ai gestori di negozi di abbigliamento del Regno Unito, di utilizzare manichini taglia 44, e plus size. Questa richiesta sarà accolta dalle principali catene, o resteranno solo i pionieri della celebre Debenhams, ad utilizzare manichini non solamente filiformi? Ai posteri l'ardua sentenza.

Mi chiedo come mai non venga affrontata la questione anche in Italia. Per carità: non pretendo che venga aperta una discussione parlamentare, poiché lo sappiamo tutti che i problemi del nostro paese non sono questi. Tuttavia sarebbe bello che non solo i brand plus size utilizzassero manichini con forme simili alla maggior parte delle donne italiane. Dalle tipiche mediterranee alle algide bellezze del nord Italia, ricordo che le taglie più diffuse sono la 44 e la 46. Perché doversi confrontare con filiformi manichini con improbabili 40, e poi ritrovarsi in camerino con addosso un abito che sta bene al celebre simil-umanoide in entrata, e a poche, magre, elette?

26 commenti:

  1. Come se la taglia 44, poi, fosse una "taglia forte"...a me sembra invece la corporatura di una donna normale, sana!
    Complimenti per l'articolo davvero interessante!
    xoxo
    G

    RispondiElimina
  2. Beh era ora che qualcuno si accorgesse che le donne non sonk solo filiformi e magrissime ma hanno anche le curve e i manichini dovrebbero rappresentaee un pó tutti i tipi di corporatura e mostrare come indossare gli abiti!!

    RispondiElimina
  3. idea non male! però io direi di utilizzare ANCHE manichini taglia 44, non SOLTANTO! sarebbe una discriminazione al contrario poi ;) baci da mamma e figlia blogger! se ti va guarda il nuovo post sul nostro blog http://redhead-blondie.blogspot.it/2013/11/evento-promessi-sposi-2013-bari.html?spref=tw&m=1

    RispondiElimina
  4. in italia il senso del bello ha ancora tanta strada da fare... lo slogan di elena mirò che dice belle oltre la 46 secondo me dovrebbero scriverlo nei tribunali al posto della legge è uguale per tutti.
    sentirsi belle e bene è un diritto quanto la giustizia.
    passa da me se ti va! a presto, Valeria.

    RispondiElimina
  5. Sinceramente, secondo me l'importante non è tanto mettere manichini di taglie normali o meno. Per me l'importante è che facciano sempre diverse tipologie di taglie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ma sai che frustrazione vedere che un capo sta bene al manichino perché "ossuto" e a noi no?

      Elimina
  6. Beh secondo me dovrebbero mettere manichini di ogni taglia, tenere quelli taglia 40 e affiancarli magari alla 44 o 46 :)

    http://thefashionshadowbygiulia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con Riccardo, in effetti non credo che il problema siano i manichini ma la disponibilità delle aziende di realizzare abiti di taglie più "umane"!
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    RispondiElimina
  8. Post interessante....
    Ilenia's Wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Allora manichini morbidi?

    RispondiElimina
  10. Un post molto interessante. E' una questione culturale dovrebbe essere i brand a cambiare impostazione!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  11. Ma la 44 è una taglia normalissima, e un po' tutte le taglie dovrebbero esserci!
    bacii :)

    RispondiElimina
  12. molto interessante

    dario fattore - www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  13. Concordo anche io con Riccardo..
    Leggi il mio ultimo post sul blog :)
    xoxo

    Chiara from Vogue at Breakfast

    RispondiElimina
  14. Sono d'accordissimo con te!!!! Vediamo sempre i vestiti indossati da questi manichini magrissimi e spilungoni che non rispecchaino assolutamente la maggior parte di noi!!!

    Francesca THESPARKLINGCINNAMON

    RispondiElimina
  15. Concordo con te ! Anche perché avrei già un idea passeggiando tra le vie del centro! Sarebbe anche un modo per attirare un altro target!

    Follow Fashion Dupes:
    Fashion Dupes | Facebook | Twitter | Instagram |Bloglovin'

    RispondiElimina
  16. Appunto basta taglie 40 maggiorate,che non esistono!Passa da me cara.Kiss
    www.andreaswag.com

    RispondiElimina
  17. Mi sembra una presa di posizione molto giusta!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  18. Sono davvero curiosa di vedere questi manichini! Esistono donne con tante forme e svilire le taglie "più grandi" è sbagliato, certo è che se si esagera non fa bene eh. Questo è un discorso lungo e complesso, stavo per scrivere un poema di commento ma forse sarà per la prossima volta, non voglio creare discussioni. :) eheh

    RispondiElimina
  19. Great blog! Do you want to follow each other? I'm following you! :) xoxo

    http://lavieenrosemp.blogspot.com/

    RispondiElimina
  20. sai quanto io sia d'accordo con questo post, ne abbiamo parlato tante volte :)
    the baG girl
    the baG girl on facebook

    RispondiElimina

I love your comments!