venerdì 12 luglio 2013

Saldi: la triste realtà


Quando gli sconti sono questi...spesso ci passa la voglia di acquistare


Quest'anno l'estate si è fatta attendere e a maggio potevo benissimo tollerare gli stivali estivi (non me ne vogliate: per me la bella stagione va a braccetto con i sandali, Ça va sans dire). Con pioggia e temperature al di sotto della media, ho venduto cachemire pesante anche il 2 giugno, e non credo che il negozio dove lavoro sia un'eccezione. Non c'era molta voglia di acquistare merce estiva: faceva freddo e purtroppo anche i miei tanto amati abitini estivi sono rimasti nell'armadio più del dovuto.

Poi l'estate è esplosa a giugno inoltrato ed è qui che "casca l'asina" (io). A meno di un mese dai saldi, con le finanze martoriate da bollette e co, io medesima ho aspettato i saldi. Ed ecco la triste verità: molti negozianti si lamentano del calo delle vendite anche in questo periodo dell'anno , inveendo senza remore contro gli outlet e rivendicando maggiore autonomia in materia, ma a volte sono vere e proprie lacrime di coccodrillo.


Mi spiego meglio: i saldi possono anche iniziare con una percentuale bassa di sconto, ma certe furbate proprio non piacciono al consumatore. Ormai la consueta constatazione che in alcuni negozi viene esposta merce per così dire "antiquata" è di prassi, ma personalmente non è la cosa che mi infastidisce di più. Credo infatti che se in magazzino resta del vecchiume, provare a smaltirlo con i saldi è tollerabile (magari con una percentuale di sconto più alta). Sono altre le strategie che non apprezzo affatto.


La frode del "gonfiare" il prezzo iniziale  è facilmente "sgamabile", e credo sia ormai una tattica utilizzata solo da chi non vuole che il cliente ritorni.
Ho notato inoltre, che alcune catene low cost considerano moltissimi capi  "continuativi" e perciò non sono scontabili. Va detto che i prezzi sono talmente bassi che comunque, si acquista lo stesso.

Tuttavia non capisco come una scarpa prettamente estiva come il sandalo non venga ribassato. In un negozio piuttosto famoso ho avuto modo i constatare che avrei potuto usufruire di uno sconto del 20% solo se avessi acquistato due paia di scarpe. What? Ovviamente non ho comperato nulla.

Posso tollerare di vedere la pre-collection a prezzo intero e sbavare per essa. Posso capire che i saldi sono bassi e non mi lamenterò mai se non troverò quello che avevo visto mesi fa, bensì quello che avevo dimenticato. Ma dovermi sorbire il non-saldo, no. Aspetterò, ecco cosa farò.
Intanto oggi intimissimi passa al 50% di sconto. Mi pare una buona notizia!


14 commenti:

  1. A proposito di smaltire il vecchiume, sono tre anni che da H&M vedo sempre gli stessi miei sandali neri e oro scontati allo stesso e identico prezzo xD quell'anno li avrò comprati solo io a Bari, continuano a uscirne in quantità industriali durante i saldi xD anche io ho visto sconti imbarazzanti, tipo il 10% o il 20%... Considerando che negli ultimi anni certi negozi propongono mini-sconti simili anche in tempi normali, ai saldi come minimo dovrebbero fare il 50%!
    Mina ♥ Passa da me e dai un'occhiata ai miei ultimi post!
    Le fashion blogger e i luoghi comuni più stupidi su di loro
    Cosa indossare per andare in spiaggia? Partiamo dagli shorts...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe bello che partissero tutti dal 50% ma purtroppo non accede! Poi vengo a leggere Mina!

      Elimina
  2. hai ragione su tutto! Io stavo per comprare un paio di shorts,ma poi ho visto che lo sconto era del 5% !!! puoi immaginare la mia faccia ! mah ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahha si Greta, posso immaginare. 5% ma che sconto è????

      Elimina
  3. io PREMETTO che soldi non ne ho quindi cerco lo sconto figo, quello fatto bene....due giorni fa girando un pò mi sono accorta davvero che i saldi sono ridicoli. Ora, non so se è tecnica mettere prima saldi a praticamente nulla e poi via via alzare ma....un abito che da 28 euro passa a 25? (si è poco direte voi compralo peociosa...) No il fatto è che mi prendi per il culo se mi abbassi da 28 a 25. Se una collana me la fa da 24 a 20...boh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi trovo d'accordo: sa di presa in giro. A questo punto metti tutto a prezzo intero, tanto non si risparmia molto.

      Elimina
  4. Concordo pienamente con te, purtroppo è all'ordine del giorno!!
    Federica

    Follow Fashion Dupes:
    Fashion Dupes | Facebook | Twitter | Instagram |Bloglovin' |Fashiolista

    RispondiElimina
  5. io oggi ho comprato solo un vestitino con il 23% di sconto. che schifezza. ma l'ho preso solo perchè l'ha scelto il mio papà. Io aspetterò settimana prossima o il prossimo fine settimana per fare un giro per negozi perchè ho notato che da zara ogni settimana riabbassano del 10% e a fine sconti ho trovato sempre cose magnifiche e scontatissime =)

    http://www.piccislove.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti....di solito trovo anch'io qualcosa a fine sconti, da zara!

      Elimina
  6. Sabry ho avuto la tua stessa impressione sui saldi, se non anche peggio. Ho notato anche online c'è poco. Io attendo un altro po', chissà che la situazione non migliori.

    Francesca
    The Glossy Mag

    RispondiElimina
  7. Infatti io compro negli outlet più volentieri perchè almeno fanno saldi veri...il 20 e 30% fanno ridere, soprattutto sui vestiti (posso ancora capire scarpe e borse che sono accessori).
    (¯`·._.·Nymphashion·._.·´¯)
    (¯`·._.·Nymphashion FB·._.·´¯)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, dovrei andare anch'io a cercare negli outlet, in effetti!

      Elimina

I love your comments!