martedì 26 marzo 2013

La chiave di tutto è l'ironia


Credo che per vivere bene ci voglia la giusta dose di Ironia

In questi giorni sono bloccata a casa da un'influenza che mi rende difficile parlare (mi hanno detto comunque che non è bronchite). Ho molto sonno, probabilmente dovuto alle medicine, ma anche tanto tempo per pensare. Così ieri sera, prima di crollare, anche se stavo guardando un bel film ("Walk the line"- sulla vita di Johny Cash) mi è  tornato alla mente un pensiero ricorrente.
Ovvero: cosa sarebbe la mia vita senza l'ironia?
 
 
Non sono mai stata la più bella della classe, nè la migliore.
Non sono mai stata la più fashion, nè la più magra. Per farmi notare dovevo sviluppare l'intelligenza e soprattutto l'ironia. E se per la prima qualità, non sono sicura di aver dato grandi risultati, per l'altra sì. Adoro far ridere la gente, trovare il lato buffo delle situazioni, e sono felice di poter ammettere che probabilmente è quello che piace di me.
La vita a volte è dura, ma affrontarla con una frase divertente è il miglior modo per far passare più velocemente una giornata no. E credo che per me sia una grande soddisfazione, quando sento i miei interlocutori scoppiare a ridere, dopo una mia battuta. Che volete farci: per me è sempre stato più facile, così.
 



2 commenti:

  1. l'ironia ci salva sempre, prima di tutto con noi stesse. Spero tu ti rimetta presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie. dovrei tornare al lavoro venerdì!

      Elimina

I love your comments!