giovedì 15 novembre 2012

I am ready

 
 
Sono tornata.
Da dove direte voi? Di nuovo dalla Toscana.
Ebbene sì, un bel week end lungo speso con le amiche, per trovare la nostra Ilaria, trasferitasi in queste terre favolose, per amore. Più precisamente, verso Siena.
 
Risate, cibo squisito, e la consapevolezza che nonostante tutte le piccole avversità, siamo ancora le solite compagne di viaggio, quelle che noleggiano la macchina e partono subito finito il lavoro, per stare assieme. Non importa il tempo inclemente(il mio pensiero va alle popolazioni delle zone devastate dal maltempo, così duramente colpite, cmq..). Non importa che poi si torna a fare le solite cose: l'importante è esserci divertite alla faccia di "chi ci vole male" (cit. da Rtl 102,5, quando siamo state chiamate in diretta, dopo aver chiesto una canzone).
 
Per il resto, ora mi attende un inverno con un obbiettivo da raggiungere: so che se non ce la farò la delusione sarà forte, ma non ci voglio ancora pensare. Devo invece concentrarmi, rilassarmi, allenarmi (devo essere più costante in palestra!). Nel mese prossimo mi attendono tante ore di lavoro, ma anche mille occasioni per festeggiare, tra compleanni e festività. Come si dice? I am ready.
 
Inoltre devo ricordarmelo: anche se, gli ostacoli a volte sembrano insormontabili, il vincitore è quello che ha, perlomeno,  tentato di combatterli!
 
I'm back.
From where? Back from Tuscany.
Yes, a nice long weekend spent with friends, to find our Ilaria, who moved to these  fabulous lands, for  love. More precisely, towards Siena.

Laughter, delicious food, and the knowledge that despite all the little adversity, we are still the usual traveling companions, those who rent the car and leave immediately after work, to get together. No matter the inclement weather (my thoughts go to the people of the areas devastated by the storm, so hard ). Never mind that then go back you  do the usual things: the important thing is to be there to make fun of "those who vole evil" (quoted by RTL 102.5, when we were live call, after asking for a song).

For the rest, I now expect a winter with a goal to achieve: I know that if I will not make the disappointment will be strong, but  I don't want think about it . I must instead concentrate, relax, train (I have to be more consistent in the gym!). In the next month waiting for me many hours of work, but also many opportunities to celebrate, including birthdays and holidays. How do you say? I am ready.

I also have to remind me: even if the obstacles sometimes seem insurmountable, the winner is the one who, at least, tried to fight them!

Nessun commento:

Posta un commento

I love your comments!