venerdì 4 marzo 2011

La mia personale idea di "moda"

"La sensazione di essere ben vestiti dà un'intima tranquillità quale non è in grado di dare la religione".


Così scriveva il filosofo e saggista Ralph Emerson. Beh, posso dargli pienamente ragione...senza offendere credo alcuno!
Tuttavia, se come me, avete scoperto tardi  il "potere" della moda e dei bei vestiti, spero non siate diventati delle fashion victims (termine coniato dallo stilista Oscar de la Renta).
Non sopporto chi cerca ossessivamente il capo che va per la maggiore, senza curarsi del fatto che magari non sta bene alla propria persona.
Non comprerò mai una maglietta con una scritta anonima, solo perchè ce l'hanno tutti. Lo trovo troppo impersonale, e sì, direi anche privo di stile!
Però mi capita di "innamorarmi" del colore che si trova facilmente nei negozi. Esempio: quest'inverno ho comperato diversi abiti ed accessori blu o grigi. E visto che vanno di moda i golfini lunghi e che le maglie (grazie al cielo) superano abbondantemente l'ombelico..beh sono stata avvantaggiata! Ricordate quando qualche anno fa, le ragazze giravano  con i pantaloni a vita bassa e le magliettine corte, lasciando visibile l'eventuale piercing all'ombelico? Ok, magari voi maschietti pensate a questo particolare modo di vestirsi con nostalgia..ma io non l'ho mai sopportato. Mi faceva sentire volgare. Non ho un corpo propriamente snello ed asciutto ma non è questa la ragione: semplicemente non mi piaceva.
 Il modo giusto di interpretare la moda, a mio avviso, consiste nello scegliele  solo quello che fa per noi, senza curarsi troppo di ciò che vorrebbero imporci.

Ed ora vorrei farvi vedere a chi tento di ispirarmi, con esiti a volte persino buoni :)

 


La mitica Audrey Hepburn. Indimenticata icona di stile.
La scelta non è delle più originali, me ne rendo conto, ma lei è il top tra tutti i modelli di look che mi piacciono.
Non è l'unica attrice (o comunque donna famosa), a cui ammiro il modo di vestire ed in questo caso, l'innata classe. Però lei aveva quei vestitini così carini e le pettinature retrò, che tanto piacciono ad un' amante del vintage come me!

Amo anche le borchie però.Come conciliare allora tutto ciò? Semplice: a mio avviso  il nostro look può essere vario e cambiare a seconda del posto che frequentiamo e del  nostro stato d'animo!
Perciò, via libera a tutti i nostri stili, sempre senza stravolgere troppo la nostra immagine!

My personal idea of "fashion"


"The feeling of being well dressed gives an inner peace which is not able to give the religion." So wrote the philosopher and essayist Ralph Emerson. Well, I can give him absolutely right ... I think without offending anyone! However, if like me, you have discovered on late "the power" of  fashion and nice clothes, I hope you do not become victims of fashion (a term coined by the fashion designer Oscar de la Renta). I can not stand people who obsessively search the clotes that is more in vogue, regardless of the fact that maybe is not good for the person. I'm not buying a shirt with a written anonymously, just because everyone has one. I find it too impersonal, and yes, I would say  without style! But it happen that i fall in  "love" of the color that is easily found in stores. Example: this winter I bought several dresses and accessories blue or gray. And since we are all the rage the long cardigans and tops (thank God) far outweigh the navel .. well have been an advantage! Remember when a few years ago, turned the girls with low waist pants and T-shirts court, leaving any visible navel piercing? Ok, maybe you boys think of this particular way to dress up in nostalgia .. but I've never endured. It made me feel gross. I do not have a proper body lean and thin, but this is not the reason: simply I didn't like it.
 The correct way to interpret the fashion, in my opinion, is to choose only whatgoes for us, without caring too much about what they would like to impose on us.


And now I want show you who ispire me, with results that sometimes even good :)
The legendary Audrey Hepburn. Unforgotten style icon. The choice is not the most original, I realize, but she is the top among all the models look that I like. It is not the only actress (or famous female), which I admire the way they dress and in this case, the innate class. But she had those outfits  so cute and retro hair styles, that much like at a vintage lover like me!

I also love the studs . Then how reconcile all this? Simple: I think our look can be varied act on the different places that we go and our state of mind! Therefore,  green light to all of our styles, always without distorting too much our image !

Nessun commento:

Posta un commento

I love your comments!